24 - 10 - 2017

Santuario Madonna del Sangue – Bagno di Romagna (Forlì-Cesena)



Bagno di Romagna in provincia di Forlì-Cesena è una località termale con quasi seimilacento abitanti, il comune è posto ai confini con la Toscana.

Da vedere c’è la Basilica di Santa Maria Assunta, dove all’interno, viene custodita la lapide della “Madonna del sangue” (1498).

Santuario Madonna del Sangue

Venne chiamata così per l’avverarsi di un miracolo, infatti nell’anno del 1948 all’interno di una casa privata, dove era custodita prima di passare alla Basilica, iniziò a versare sangue dal braccio sinistro , richimando tutti gli abitanti del paese.

Da quel momento la lapide fu trasferita alla Basilica di Santa Maria Assunta, e oggi viene esposta e venerata da tutto il popolo tutte le domeniche da a marzo a novembre, durante la messa delle ore 11.
Dal 1975 la Basilica di Santa Maria Assunta è passata definitivamente sotto la gestione della diocesi di Cesena, in provincia di Forlì-Cesena.

Il santo patrono è SS. Maria Assunta e viene festeggiata il 15 agosto, altre chiese da visitare sono: la Chiesa parrocchiale di San Giuseppe Artigiano, il Santuario della Madonna di Corzano, la Chiesa Parrocchiale di San Pietro in Vinculis, la Chiesa di San Francesco e la Chiesa Parrocchiale di San Silvestro in Fontechiusi.

Per maggiori informazioni:

http://www.bagnodiromagnaturismo.it/?id=32383

Mappa:
Visualizzazione ingrandita della mappa

Commenti

2 commenti in “Santuario Madonna del Sangue – Bagno di Romagna (Forlì-Cesena)”
  1. zingo scrive:

    Antonella, grazie per la precisazione… sai con tutte le nuove province ogni tanto facciamo un pò di confusione :) !!

  2. Antonella scrive:

    Una precisazione: Cesena non è in provincia di Forlì, bensì fa provincia con Forlì.

Lascia un commento...