28 - 03 - 2017

Assisi, Francesco e l’eremo delle Carceri



Assisi, eremo delle Carceri (da www.camminodifrancesco.it)

Assisi, eremo delle Carceri (da www.camminodifrancesco.it)

ASSISI (Perugia) – Lo spirito di san Francesco d’Assisi rivive soprattutto nei piccoli borghi e nei luoghi appartati dove si ritirava in preghiera, come nel piccolo Eremo delle Carceri, che sorge a circa 5 chilometri dalla patria natale del santo, a quasi mille metri di quota dentro una splendida selva di lecci, lungo la strada che porta al monte Subasio. Qui, fin dal 1205, san Francesco e i suoi seguaci si ritiravano per dedicarsi alla contemplazione e alla preghiera: una piccola cappella, alcune grotte e qualche rifugio.

Oggi la struttura conventuale mostra un grazioso cortile triangolare, il refettorio e la chiesa da cui si accede alla grotta di San Francesco. Per maggiori informazioni su questo anfratto di paradiso consultare www.eremocarceri.it, ma anche www.camminodifrancesco.it, il sito che illustra il percorso tra Assisi e la Vallesanta reatina, ricco di informazioni sulla storia del movimento francescano e sugli itinerari “natural-spirituali” da percorrere a piedi o con qualsiasi altro mezzo.

Visualizza la mappa

Commenti

Un commento in “Assisi, Francesco e l’eremo delle Carceri”
  1. carlo scrive:

    caro san Francesco. ti lascio una preghiera affinchè possa essere ascoltata da te. Ti chiedo di farmi arrivare questa chiamata tanto attesa che tu sicuramente sai perchè io in questo periodo sto soffrendo molto anche se a volte cerco di nasconderlo.So che ci sono cose peggiori nella vita e grazie a Dio la mia famiglia sta bene ma questo sarebbe davvero una prova importante per me.
    Ho bisogno del tuo aiuto, ho paura che senza il tuo aiuto non succederà nulla.San Francesco mio ascoltami ti prego. Fammi andar via da qua perchè sto soffrendo.Carlo

Lascia un commento...