19 - 01 - 2017

Santuario Madonna della Grotta – Oulx (Torino)



Santuario Madonna della GrottaOulx nella provincia di Torino è un piccolo comune montano a millecento metri di altitudine con quasi duemila e settecento abitanti, il santo patrono è Santa Maria Assunta e viene celebrata il 15 Agosto.

Il 9 Settembre del 1967ci fu il primo incontro tra la Vergine e la veggente, giunge fino alla grotta seguendo una nuvola di colore rosa che procede lentamente.

La ragazza inizia ad esaudire le richieste che riceve dalla Beata Vergine durante le apparizioni, e questo porta in mente il miracolo di Lourdes, infatti nelle numerosi apparizioni che avvengono la Madonna ripete diverse volte due frasi “Io sono l’Immacolata Concezione” e “un’altra Lourdes si è spostata in questo lembo di terra per dare comodità ai fedeli che mi amano”.

La gente del posto e delle terre vicine iniziano ad aumentare per vedere il miracolo, e come successe a Lourdes la ragazza dovette scavare una buca per fare uscire l’acqua miracolosa che fa guarire ai malati, che però credono nella fede.

Le apparizioni sono state trentuno ed ora è possibile visitare la struttura, nelle varie richieste fatte dalla Beata Vergine spesso ha detto che nella Grotta si fonderà la chiesa che ha sempre desiderato, e promette che molti ammalati guariranno.

Per maggiori informazioni:

http://www.madonnadioulx.it/

Mappa:

Visualizzazione ingrandita della mappa

Commenti

12 commenti in “Santuario Madonna della Grotta – Oulx (Torino)”
  1. m.teresa scrive:

    e n posto be llissimo ricorda tanto lourdes andro di nuovo

  2. Albi scrive:

    Ho rinvenuto una medaglietta della Madonna di Oulx, dentro la scatola di un MTO ex sovietico che ho comprato in un negozietto di Torino . Chissà perché o come mai, di certo mi recherò al santuario, anche se la mia fede non è così forte, credo che questo sia in qualche misura un segno (?). Dedicherò la visita a Cristina, mi manchi…

  3. Antonella scrive:

    Buongiorno, ultimamente sono venuta a conoscenza della Madonnina di Oulx, e ho tanto desiderio di recarmici. La mia città è Firenze, vorrei muovermi in treno, è fattibile? Grazie

  4. maria scrive:

    quando vado alla grotta mi sento bene provo un emozione bellissima vorrei anche solo per cinque minuti poterci andare tutti i giorni ma non potendo la porto sempre nel mio cuore pregando per tutti soprattutto per chi mi vuole male e per le anime del purgatorio spero di andare al piu presto con la mia famiglia e fede a cui voglio molto bene andate tutti alla nuova lourde vi restera qualcosa nel cuore ve lo assicuro maria milanesio

  5. bruna scrive:

    14 AGOSTO 2O10,SONO stata per la prima volta a visitare questo luogo sacro,devo dire che nonostante fosse un giorno piovoso, freddo, umido io non riuscivo più a venir via da quel luogo e continuavo a pregare con un gran sollievo nel cuore.Abbiamo trascorso io e mio marito un pomeriggio bellissimo, tant’è vero che il giorno successivo ovvero il 15 agosto 2010 abbiamo sentito la necessità di ritornare ,stessa senzazione. Siamo tornti a casa dalle vacanze e a casa nostra regna serenità ed è quella di cui ne abbiamo bisogno.Senz’altro torneremo in questo luogo di grande pace per pregare.GRAZIE IMMACOLATA DI OULX.

  6. zingo scrive:

    Ciao Samanta,
    al momento io non so darti novità …
    speriamo che qualche volenteroso informato sulla vicenda intervenga :)

  7. Samanta scrive:

    Buon giorno sono stata al santuario qualche anno fa e avevo letto x quell’occasione della signora che vive perennemente nel santuario è ancora lì dove posso rileggere la sua storia?

  8. zingo scrive:

    Ciao Greg,
    da Torino prendi l’autostrada che va verso Bardonecchia e uscite a Oulx…
    poi seguite le indicazioni verso la grotta, è semplicissimo 😉
    Poi facci sapere com’è andata la gita
    ciaoo

  9. Greg! scrive:

    Come si arriva alla grotta? Con il nostro Don stiamo organizzando un campo per ragazzini di seconda e terza media, proprio lì a Oulx. Il giovedì faremo una gita, e sarebbe bello farla proprio lì…

  10. patrizia scrive:

    oggi sono stata alla grotta e con molto disappunto ho constatato che un piccolo oggetto da me lasciato in occasione di una precedente visita, è sparito.
    E’ evidente che il luogo non è sacro per tutti i visitatori. Sono rimasta molto male! Io sono molto attratta da quel luogo, e spero che il mio piccolo oggetto torni al più presto al suo posto.

  11. zingo scrive:

    Caro Antonio, recensire i santuari del Molise rientra nella nostra attività, vedrai che presto ci saranno novità :)

  12. Antonio Tucci scrive:

    Come mai i santuari della regione Molise non vi figurano?
    In particolare nella regioe, a Castelpetroso (IS), vi è un famoso santuario dedicato alla Vergine Addolorata ivi apparsa a due pastorelle Serafina e Bibbiana il 22 marzo del 1888.
    La manchevolezza andrebbe eliminata.

Lascia un commento...