25 - 05 - 2017

Santuario San Nicola (Cattedrale) – Sassari



Santuario San Nicola (Cattedrale)

Santuario San Nicola (Cattedrale)

SASSARI – La chiesa dedicata a San Nicola è la principale di Sassari alla quale si riconduce il duomo della città.

Risale al XII secolo in stile romanico-pisano, ma già da prima vi era un sito paleocristiano, di cui è possibile visitare i resti ancora oggi, proprio sotto l’abside principale della chiesa attuale.

Più tardi, verso il 1400, la basilica fu ristrutturata e assunse uno stile gotico-catalano e proprio in quegli anni prese la definizione di cattedrale.

Il campanile che la sovrasta va subito all’occhio del fedele che si reca qui per pregare e ringraziare il Signore e anche internamente il tempio fa respirare un’aria magica e tranquilla che solo in pochi attimi della propria vita spirituale si è potuta percepire.

Anche la facciata è particolare e in stile barocco. Questa è stata sapientemente decorata dai costruttori del passato, che proprio in onore di San Nicola hanno posizionato sull’ultimo livello la statua che lo ritrae.

Internamente, la cattedrale è a navata unica. E’ possibile visitare le quattro cappelle e il transetto, composto anch’esso di altre due cappelle con ciascuna un altare maestoso ed imponente.

L’altare maggiore risale al 1690 ed è in marmo, con uno stile classico che raffigura al centro del timpano un’edicola e una colomba a significare lo Spirito Santo. Proprio sull’altare si trova l’icona della Madonna del Bosco del XIV secolo.

Maggiori informazioni:
http://it.wikipedia.org/wiki/Cattedrale_di_San_Nicola_(Sassari)

Visualizzazione ingrandita della mappa

Buon viaggio spirituale!

Lascia un commento...