24 - 05 - 2017

Santuario Beata Vergine della Suasia – Civitella di Romagna (Forlì-Cesena)



Santuario Beata Vergine della SuasiaCivitella di Romagna piccolo comune romagnolo situato nella provincia di Forlì-Cesena con poco meno di tremila ed ottocento abitanti, il santo patrono è San Michele e viene festeggiato il 29 Settembre.

La costruzione del santuario della Beata Vergine della Suasia è dovuto alle diverse offerte raccolte dai civitellesi, che vollero onorare la miracolosa apparizione della Madonna ad un povero bambino orfano del paese di nome Pasquino da Vignale; tale apparizione avvenne per ben cinque volte dal primo al 29 aprile del 1556 vicino al torrente Suasia.

La costruzione della chiesa iniziò il 27 Luglio del 1556 con la posa della prima pietra.

L’architetto del progetto fu Fiorentino Zenobio Lastricati, il quale è nominato nei vari documenti riguardante la struttura della chiesa.

All’inizio l’affresco dell’immagine della Beata Vergine era posta al centro del Santuario, in seguito fu spostata sulla parete della cappella dove ancora oggi è visibile.

Mappa:

Visualizzazione ingrandita della mappa

Per approfondimentii:

www.altraromagna.net

Lascia un commento...