22 - 10 - 2017

Santuario Beata Vergine delle Grazie di Boccadirio – Baragazza (Bologna)



Santuario Beata Vergine delle Grazie di Boccadirio - Baragazza (Bologna)Il Santuario Beata Vergine delle Grazie di Boccadirio è stato assegnato ai Dehoniani e si trova a 40031 BARAGAZZA Tel. 0534.97618 (diocesi di Bologna)

La festa principale del Santuario si celebra il 15 agosto. Apertura: 7,30-12,30 e 14,30-19,30. Adiacente al Santuario è la locanda del Pellegrino, con servizio bar e ristorante (0534.898304).

COME SI RAGGIUNGE In auto: autostrada del Sole A1, Milano-Roma, uscita a Roncobilaccio, a 5 km dal casello, verso Castiglione dei Pepoli.

LA STORIA
Il Santuario di Boccadirio e nel territorio di Castiglione dei Pepoli. Il 16 luglio 1480 la Madonna appare a due fanciulli, Donato e Cornelia, chiedendo la costruzione di un Santuario.

La Chiesa sorge sul torrente che dà nome al Santuario, l’immagine della Vergine, commissionata dalla stessa veggente, si trova proprio nel posto ove apparve la Madonna.

Fu all’inizio un piccolo tabernacolo; solo quando arrivò da Prato l’immagine fu costruita una chiesetta, di cui si può notare in sacrestia un arco in pietra.

Il Santuario fu iniziato verso la fine del 1500. Tra il 1600 e il 1700 sono state fatte delle modifiche di ampliamento, dal Venturoli. La facciata del Santuario è attorniata da un chiostro rettangolare, restaurato tra il 1973 e il 1979, con due portali laterali del 1740. Sull’altare maggiore vi è una Madonna in terracotta opera di Andrea Della Robbia (1505).

quì la mappa:

Visualizzazione ingrandita della mappa

Per approfondimenti:

Sito su Sant’Agata
Con l’itinerario di Boccadirio

Lascia un commento...