30 - 03 - 2017

Santuario Madonna della Misericordia – Macerata



Affresco della Madonna della Misericordia

Affresco della Madonna della Misericordia

MACERATA – La storia del Santuario Madonna della Misericordia ha inizio nel 1447, quando fu edificata dal comune di Macerata come voto a Maria per debellare la peste dal paese, visto che si era diffusa prepotentemente proprio tra tutti gli abitanti.

Così, dove prima sorgeva una piccola cappella, fu innalzata la chiesa proprio intorno alla raffigurazione della Madonna della Misericordia, riconducibile al XV secolo.

Intorno al 1700 avviene la ricostruzione grazie al Vanvitelli, che la rende un’opera architettonica eccezionale nella fattezza ma anche nello stile interno, grazie anche alla collaborazione con Mancini e Conca che raccontano nei loro dipinti la storia di Maria con il tocco pittorico di quegli anni.

Da questo momento si parla di una struttura molto luminosa e colorata, ricca di stucchi e di affreschi.

Dentro la chiesa è possibile visitare anche l’ambulacro dove è stata rappresentata la vita di Gesù Cristo in pieno stile liberty (1921), grazie alle mani sapienti di Biagetti.

Dal 1952, grazie alla venerazione che i fedeli ricoprono verso la figura della Madonna, la città di Macerata è stata dichiarata Civitas Marie, vale a dire città di Maria.

Visualizzazione ingrandita della mappa

Maggiori informazioni:

comune.macerata.it
Sito ufficiale del comune di Macerata

Lascia un commento...