18 - 10 - 2017

Santuario Beata Vergine del Dosso – Casalmoro (Mantova)



La costruzione di questa chiesa è legata ad un’incredibile leggenda.

La costruzione di questa chiesa è legata ad un’incredibile leggenda.

MANTOVA – La costruzione di questa chiesa è legata ad un’incredibile leggenda. Si narra infatti che, nei tempi passati, accanto ad una antica fornace era situata una santella della Vergine. Un giorno la fornace smise di funzionare provocando un grande scompiglio tra tutti i fornaciari.  Dopo che essi si rivolsero alla santella sacra per chiedere aiuto la fornace ritornò a compiere il suo lavoro senza più nessun problema salvando i poveri fornaciari.

A causa di questo miracolo si decise di spostare la Vergine in una chiesa affinché ricevesse gli onori adeguati. Ma per ben tre volte la santella ritornò nel suo posto originario accanto alla fornace. Gli abitanti di Casalmoro capendo che quello era il posto nel quale la madonna voleva risiedere si misero tutti al lavoro e a poco a poco riuscirono ad innalzare addirittura un monte, sulla cima del quale costruirono un chiesa, in modo tale che la si potesse scorgere anche da lontano e ammirare la sua bellezza. La prima pietra della chiesa fu messa il 25 giugno del 1780 e mattone dopo mattone divenne l’edificio che è possibile ammirare oggi. La struttura ha uno stile molto sobrio.

Ecco la mappa:

Visualizzazione ingrandita della mappa

Maggiori informazioni

Lascia un commento...