19 - 01 - 2017

Santuario Santa Maria della Fontana – Petralia Sottana (Palermo)



A Petralia Sottana è possibile andare a visitare una costruzione molto particolare, il santuario di Santa Maria della Fontana

santuario di Santa Maria della Fontana

PALERMO: A Petralia Sottana è possibile andare a visitare una costruzione molto particolare, il santuario di Santa Maria della Fontana. Questa chiesa del 1500 infatti è attaccata ad una roccia dalla quale spontaneamente fuoriesce una fonte d’acqua, che viene poi incanalata in una fontana a coppa. In principio al posto del santuario si ergeva una moschea.

Sul significato da attribuire alla sorgente d’acqua ci sono diverse opinioni. Secondo il Corano l’acqua che viene dal cielo è vista come un segno divino e in più, secondo la cultura musulmana, anche l’uomo è stato creato da quest’acqua, oppure, come anche per la religione cristiana, è visto come simbolo di purezza o di vita. Il santuario fu costruito nel XVI sec. , ma successivamente subì diverse modifiche fino a raggiungere nel 1615, l’aspetto che ha oggi. Sulla facciata a capanna si trova un piccolo rosone avente alcuni cerchi concentrici, che simboleggia il soffio divino; il portale a tutto sesto è in stile gotico- catalano. Sulla destra dell’edificio è situato il campanile rettangolare, sormontato in origine da una guglia policroma che fu distrutta durante un terremoto del 1818, fu ricostruita successivamente in stile barocco, e fu distrutta definitivamente nel 1874 con la cella campanaria. All’interno, il vano della chiesa presenta tre volte a botte che si appoggiano a sei colonne tuscaniche.

ecco la mappa:
Visualizzazione ingrandita della mappa

per avere più informazioni

Lascia un commento...