30 - 03 - 2017

Time for peace and Development – Marche



time for peace
E’ un’associazione di volontariato nata nel 1996 con lo scopo di portare aiuti umanitari e materiale didattico ai paesi colpiti dalla guerra. Nel 1998 in occasione del gemellaggio tra la scuola “ANNA FRANK” di S. Maria delle Fabbrecce (Pesaro) e la scuola “A. SANTIC” di Sarajevo (Bosnia-Erzegovina) è nato il comitato di Pesaro con lo scopo di aiutare i bambini orfani e le famiglie in situazione di disagio a causa della guerra, tramite adozione a distanza.

Ogni anno, ad aprile e novembre un gruppo di volontari si reca a Sarajevo, alla scuola “A. SANTIC”, per consegnare le adozioni direttamente alle famiglie insieme a pacchi di vestiario e piccoli doni.

Minala 9 anni – 2003
Gentile famiglia ……. Mia madre e io vi ringraziamo di cuore per le bellissime parole e la vostra comprensione e l’aiuto che ci avete dato. Io vivo da sola con mia madre in una casa che non è la mia perché nella mia vivono altre persone, mio padre è morto durante la guerra. Io spero tanto di ritornare a casa mia presto e penso che quel giorno sarò molto felice perché non dobbiamo più trasferirci, mi dispiace molto che non ho ne un fratello ne una sorella, tante volte mi sento sola. A scuola sono molto brava, mi piacciono tutte le materie…..

Aldina 10 anni – 2003
Cara signora…sono stata molto contenta per la vostra lettera e il vostro aiuto… Io sono una bambina che vive all’ombra di mio fratello Muhamed, come sai mio fratello ha una grave malattia ed ora ha avuto un incidente ed ha una gamba rotta. Tutte le attenzioni sono per lui e per la casa, perché ci sono state molte piogge ed avevamo la casa allagata. Ora abito da mia zia, a casa sono sempre sola, mia madre è in ospedale con Muhamed. Ma adesso basta di me voglio chiedere di voi ……..

Feric’ 11 anni – scrisse la lettera all’età di 9 anni nel 2001
Mi chiamo Felic’ e sono nato il 09 Maggio 1992 a Sarajevo, mia madre e mio padre erano fuggiti da Visegrad il 15 Aprile 1992 e lo stesso anno mio padre è morto e così sono rimasto solo con mia madre perché tutta la famglia di mia madre: nonni, zii sono stati uccisi dai serbi in modo brutale. Io e mia madre viviamo da soli dopo aver passato quei brutti momenti. Io frequento la terza elementare e sono molto bravo, mentre mia madre non lavora. In tutto questo periodo abbiamo vissuto in case di altre persone, ogni due o tre mesi ci dobbiamo trasferire, per questo la nostra vita è difficile e soprattutto perché non ho un padre. Con questa lettera vi vogliamo ringraziare per l’aiuto…

Sedi:
Via S. Maria delle Fabbrece, 15 tel. 0721/21153.
C.so Mazzini, 64 60121 ANCONA AN – Telefono 071/52255 – Fax 071/203050

E-mail: tpdm@mailexcite.com
Responsabile provinciale: Mariella Pucci 0721 21153

Lascia un commento...