28 - 03 - 2017

Monastero di Paganica: l’appello delle clarisse per ricostruire il monastero dopo terremoto in Abruzzo



Una facciata del monastero di Paganica

Una facciata del monastero di Paganica

PAGANICA (L’Aquila) – In questi ultimi mesi, passando per conventi religiosi o navigando sul web, risulta quasi impossibile non imbattersi in una richiesta d’aiuto a favore della popolazione abruzzese colpita dal terremoto. Nelle ultime settimane mi è passato tra le mani un volantino realizzato dalle monache clarisse di Paganica, che nella notte del 6 aprile hanno visto crollare il proprio monastero, perdendo anche la madre superiora. Ebbene, i frati francescani e le stesse monache sono al lavoro per trovare i fondi volti a restaurare il monastero, gravemente colpito ma ancoa almeno in parte recuperabile.

Citiamo testualmente dal testo del volantino: “6 aprile 2009 ore 3.32 del lunedì santo: insieme a tutto il popolo aquilano anche noi, Sorelle povere di santa Chiara di Paganica, siamo state drammaticamente colpite dal forte e violento terremoto. E’ stato un miracolo uscire vive dalle macerie, grazie all’aiuto di alcuni volontari che, rischiando la vita, ci hanno messo in salvo. Insieme alle oltre trecento vittime c’è anche la nostra madre abbadessa Maria Gemma di Gesù Ostia. La sua vita è stata il “chicco di grano” che morendo porta molto frutto per la fecondità della Chiesa. Siamo nel cuore della nostra vocazione di Sorelle povere di santa Chiara. Abbiamo perso tutto: la Madre, il monastero, la chiesa, la foresteria e il muro di cinta, ma non la speranza in Cristo che trasforma il buio in luce dando senso al presente e fiducia nel futuro. Un monastero di clausura è un’oasi dello Spirito che accoglie tutti coloro che cercano Dio. Ricostruiamo insieme il monastero perché possa continuare ad essere faro luminoso, sostegno e preghiera per il popolo aquilano e per ogni uomo. “Il Signore ama chi dona con gioia” e saprà ricompensare con abbondanti benedizioni il vostro aiuto”.

Se vuoi aiutarci e desideri contribuire alla ricostruzione del monastero, anche nel tempo, lasciamo i nostri riferimenti:

CODICE IBAN: IT 67 J06 0400 3616 0000000 61551 presso Banca Carispaq filiale di Paganica.

oppure

Conto corrente postale n° 17740671

intestato a: MONASTERO SANTA CHIARA via san Bartolomeo 6
67016 PAGANICA (L’Aquila)

Altre info:

SITO UFFICIALE

BLOG

[mappress]

Lascia un commento...