18 - 01 - 2017

Santuario di Nostra Signora della Pieve – Ponzone (Alessandria)



Santuario di Nostra Signora della Pieve

Santuario di Nostra Signora della Pieve

Il santuario di Nostra Signora della Pieve si trova a Ponzone, piccolo paese della provincia di Alessandria ai confini con la Liguria. Poco fuori l’abitato, immerso in un paesaggio di campagna fatto di prati e boschi intervallati da calanchi e pareti si erge il santuario originario del XI secolo, ma ricostruito quasi interamente nel corso degli anni.
La sua costruzione risale ad un evento miracoloso: la leggenda parla di un’apparizione miracolosa della Madonna ad una pastorella del paese, muta dalla nascita, che a seguito dell’apparizione riacquistò la parola.
L’edificio che possiamo ammirare oggi risale al 1694 ed è contornato da piazzali e viali che guidano alla Via Crucis, situata sulla vicina collina.
Il campanile a base quadrata domina l’intera struttura sacra e il romitorio ha una splendida entrata in salita con un portale in pietra arenaria dello scultore Solare.
Una scala di accesso con un crocifisso ed una bella fontana ottagonale con una statua della Madonna. Al suo interno, presso l’altare maggiore posta in un’edicola di marmo e stucchi è conservata la statua della Madonna, datata ‘400 circa, mentre ai due lati dell’altare sono poste le statue di un vescovo e di un pontefice.
La volta e il catino dell’abside sono affrescati e sono stati in seguito restaurati; negli altari laterali in suggestive cornici di bianchi stucchi sono conservate quattro tele risalenti al ‘600 e al ‘700.
In questo santuario è custodito un prezioso reliquiario d’argento, opera dell’orefice Bernardino Badino di Asti.
Nel 1879 avvenne l’incoronazione vaticana del santuario.
Da sempre il santuario è meta di pellegrinaggio dei fedeli della zona e non solo, che giungono sulla cima, percorrendo la scalinata in ginocchio per penitenza e per chiedere l’intercessione divina.
Presso la pieve si possono acquistare gli oggetti fatti dagli stessi frati che abitano qui.

qui il percorso

visualizzazione ingrandita della mappa

qui trovate maggiori informazioni

Lascia un commento...