17 - 10 - 2017

Santuario Madonna dello schiavo – Carloforte (Carbonia-Iglesias)



Madonna dello schiavo sopra l'altare marmoreo

Madonna dello schiavo sopra l'altare marmoreo

La tradizione vuole che uno schiavo ritrovò in Tunisia una statua della Madonna e decise, appena fosse tornato libero di erigere un santuario ad essa dedicato. Di qui prese il nome il santuario Madonna dello schiavo di cui stiamo parlando, eretto nell’ottocento nel paesino di Carloforte.

Sopra l’altare di marmo si trova una nicchia dove risiede la statua di legno che la tradizione vuole essere stata trovata da quell’anonimo schiavo. Nella chiesa possiamo, inoltre, ammirare un organo che risale alla metà dell’ottocento.

Testimonianze sostengono che sia un posto di pace seppur situato in un festoso e allegro paese. Un posto dunque dove riposare la mente e lo Spirito ed accostarsi a Dio.

Bello ricordare anche che ogni 15 novembre, festa del paese di Carloforte, in processione, i cittadini accompagnano Maria per le vie del loro paese.

Localizzazione del luogo:
Visualizzazione ingrandita della mappa

“Lo Spirito soffia dove vuole”. Tu seguilo.

Altre informazioni sul sito

Lascia un commento...