28 - 03 - 2017

Santuario Madonna di Capo d’Orlando – Capo d’Orlando (Messina)



 Santuario Madonna di Capo d'Orlando

Santuario Madonna di Capo d’Orlando

La leggenda circa la fondazione di questo suggestivo santuario risale all’anno 1598. Si narra che una sera al Castello del Capo i fratelli Raffa, guardiani del luogo, videro un pellegrino abbandonare una cassetta con al suo interno un simulacro raffigurante la Madonna con il Bambino.

I Raffa asserirono di aver riconosciuto in quel misterioso pellegrino il volto di San Cono Navacita. Il simulcro fu portato a Naso ma una serie di sconvolgimenti naturali indussero i fedeli a credere che dovesse tornare Capo d’Orlando. Il Conte Girolamo Joppolo, dopo aver avuto il via libera dal Vescovo Monsignor Valardi della Conca, iniziò la costruzione della chiesa sulla sommità del monte che nell’Ottobre del 1600 potè finalmente ospitare la Madonna. Il santuario ospita due dipinti Gaspare Camarda : l’Adorazione dei pastori e il Crocefisso fra due monaci oranti. In seguito al furto del simulacro di Maria SS da parte di ignoti nel 1925 fu realizzato un simulacro più piccolo in argento che è oggi esposto all’interno del santuario.

 

Lascia un commento...