29 - 05 - 2017

Santuario Santa Maria delle Grazie della Mentorella – Poli (Roma)



Santuario Santa Maria delle Grazie della Mentorella

Santuario Santa Maria delle Grazie della Mentorella

La chiesetta venne edificata nel quarto secolo. Venne dedicata a Sant’Eustachio perché proprio in questi luoghi avvenne la sua conversione.

Di grande importanza per la spiritualità e sacralità del luogo fu il passaggio di San Benedetto da Norcia, fondatore dell’ordine dei Benedettini e della regola che tanto contribuì alle fondamenta e alle orgini culturali dell’Europa odierna.

San Benedetto visse e alloggiò per due anni nella grotta proprio retrostante la chiesa. La zia di San Benedetto, nonché madre di Gregorio Magno, donò la chiesa che già era intitolata a Santa Maria, e che oggi è dedicata a Santa Maria della Mentorella, e l’intera villa al nuovo ordine il cui motto era “Ora et labora”.

Nel 1901 ci fu una tappa fondamentale nella storia della statua di santa Maria delle Grazie della Mentorella. Essa venne infatti in quell’anno incoronata.

Il 29 ottobre del 1978 il santo Padre Giovanni Polo II, effettuando la sua prima visita da Papa al di fuori di Roma, si reca proprio in questo luogo a visitare il santuario. Ci tornerà poi più volte anche in privato.

Lo stesso giorno, 29 ottobre, ma dell’anno 2005, anche Papa Benedetto XVI visita il santuario celebrando in esso la Santa Messa.

Localizzazione del luogo:
Visualizzazione ingrandita della mappa

“Lo Spirito soffia dove vuole”. Tu seguilo.

Maggiori informazioni

Lascia un commento...