Santuario Santa Maria della Grotta – Modugno (Bari)



Santuario Madonna della Grotta

Santuario Madonna della Grotta

L’antico nome del santuario era Santa Maria in Gryptam e fu importanti rifugio per i monaci basiliani durante il periodo delle repressioni e delle persecuzioni da parte degli iconoclasti. In essa infatti i monaci si nascosero vi trovarono sicura dimora.

Svolse inoltre un il compito di essere dimora e punto di appoggio per i Crociati che partivano per andare in Terra Santa. In essa infatti trovarono riposo e ristoro. Poi fu grande meta di pellegrinaggio durante il periodo medievale.

L’abbazia venne anche retta e custodita per diverso tempo dai monaci benedettini, pare essere infatti l’unica abbazia nel territorio della città di Modugno a vivere la regola “Ora et labora”. Questa abbazia ospitò per lungo tempo San Corrado di Baviera, uomo che visse per diverso tempo con san Bernardo nel monastero di Chiaravalle e che, di ritorno dalla Terra Santa, decise di rimanere a trascorrere il resto della sua vita proprio nel’abbazia di Santa Maria della Grotta.

“Lo Spirito soffia dove vuole”. Tu seguilo.

Visualizzazione ingrandita della mappa
maggiori informazioni

Strutture per il turismo religioso nella provincia di Bari



Lascia un commento...