28 - 03 - 2017

Santuario Santa Maria d’Itria – Roma



Facciata anteriore Santa Maria d'Itria

Facciata anteriore Santa Maria d'Itria

Alla fine del sedicesimo secolo venne costruita lungo la via del Tritone a Roma la chiesa intitolata a Santa Maria d’Itria. Quest’ultima diventò per la Confraternita dei Siciliani la loro chiesa nazionale.

La chiesa venne intitolata a Santa Maria d’Itria poiché al suo interno viene venerata l’immagine della Vergine Odigitria, dunque il nome della chiesa deriverebbe dal nome dell’immagine della Santissima Vergine Maria Madre del Signore. L’immagine rappresenta Maria che indica nel Figlio la Via che il Cristiano deve seguire. La tradizione narra che questa immagine di Maria sia stata portata a Roma da Costantinopoli, importante centro della fede per i Cristiani vissuti nei primi secoli.

Tra il settecento e l’ottocento addirittura la chiesa venne sconsacrata, durante il periodo delle invasioni dei Francesi, per essere poi ristrutturata e riconsacrata dopo il primo decennio del diciannovesimo secolo.

“Lo Spirito soffia dove vuole”. Tu seguilo.
Visualizzazione ingrandita della mappa

maggiori informazioni

Lascia un commento...