21 - 10 - 2017

Santuario Gran Madre di Dio – Fidenza (Parma)



Santuario Gran Madre di Dio

Santuario Gran Madre di Dio

Il Santuario Gran Madre di Dio fu progettato sotto la direzioni di padre Bramieri ed i lavori si protrassero per ben 15 anni, dal 1707 al 1722. Il committente dell’opera fu Francesco I Farnese, Duca di Parma e di Piacenza.

La data di inaugurazione è incisa su una lapide che troviamo sul portale maggiore. Con l’avvento delle truppe di Napoleone il luogo fu chiuso al culto  e venne riaperto solamente nel 1850. All’interno l’edificio è strutturato a navata singola con preziosi stucchi barocchi come decorazione. All’esterno osserviamo la suggestiva cupola ed il camapanile che è il più alto della città.

Il maestoso complesso del Santuario Gran Madre di Dio dal Convento dei Gesuiti, dalla chiesa di San Michele e dal convento delle Suore Orsoline aveva funzione di ingresso per gli avventori che giungevano da Parma. Di ispirazione bramantesca il disegno a croce greca della chiesa di San Michele costruita nella prima metà del cinquecento. Oggi sede del centro culturale San Michele la chiesa conserva suggestivi affreschi al suo interno, l’edificio è sconsacrato. Viene utilizzato inoltre come luogo espositivo per presepi nel periodo natalizio.

[mappress]

Maggiori informazioni

Lascia un commento...