20 - 09 - 2017

Santuario Madonna del Carmine – Palmi (Reggio Calabria)



10Nel piazzale antistante il santuario della Madonna del Carmine, predomina una statua che la raffigura. Essa venne inaugurata l’8 maggio del 1983, scolpita dalle abili mani di alcuni cittadini di Palmi.

Vi sono, importanti, anche altre sculture, questa volta in bronzo, che rappresentano le vicissitudini di alcuni terremoti che colpirono Palmi e della grande fede che hanno i palmesi nella protezione della Madre del Signore.

Nella faccia anteriore della chiesa è possibile notare oltre ad alcuni stemmi papali, tra cui quello di Giovanni Paolo II, talune iscrizioni in bronzo.

La fanno da protagonisti tra le opere d’arte interne alla chiesa, i confessionali interamente costruiti in legno di noce e rara fattezza e bellezza. L’interno è inoltre decorato e abbellito da affreschi dell’Assunta, dell’incoronazione di Maria. Vi troviamo poi anche pitture, come quelle dell’Annunciazione e della Natività di Nostro Signore. Questi ultimi contornano l’altare maggiore dove viene protetta la miracolosa statua in legno della Madonna del Carmelo.

Altre informazioni sul sito: http://www.congregadelcarmine.org/default.asp?iId=JIJDE

Localizzazione del luogo:
Visualizzazione ingrandita della mappa

“Lo Spirito soffia dove vuole”. Tu seguilo.

Commenti

Un commento in “Santuario Madonna del Carmine – Palmi (Reggio Calabria)”
  1. Francesco Morani scrive:

    Non avete inserito gli autori degli stucchi che ancora si conservano sull’arco maggiore quegli angeli essi furono eseguiti il 17 giugno del 185o da Francesco Morani da Polistena e col terremoto del 1898 non tutto andò distrutto gli stucchi rimasero indenni.Conservo il contratto originale e solo Ferraro il giornalista ne parlò a suo tempo.

Lascia un commento...