26 - 07 - 2017

Certosa di Pisa – Calci (Pisa)



Certosa di Pisa

Certosa di Pisa

Troviamo la Certosa di Pisa a 10 km dal centro storico in località Calci. Per decisione dell’Arcovescovo di Pisa Francesco Moricotti nel Maggio del 1936 venne eretta la Certosa, nella bella Val di Calci.

In seguito il convento aquisì un’importanza anche politica dopo l’annessione del monastero dell’isola di Gorgona nel 1425. Tra il seicento e il settecento vengono effettuati i lavori più importanti.

L’interno della struttura risale al XVII secolo ed è costituito da una singola aula sulle cui pareti sono addossati gli stalli lignei destinati ai monaci. Di particolare interesse risultano le decorazioni parietali con le Storie del Vecchio Testamento, la cupola è affrescata con opere del lucchese Stefano Cassiani autore inoltre delle pitture laterali. L’altare maggiore è realizzato su progetto di Giovan Francesco Bergamini, viene terminato nel 1686.

Dalla chiesa si arriva alla sagrestia con i suoi grandi armadi a muro, dalla sagrestia si accede alle cappelle delle reliquie e alle singole cappelle dove ogni monaco celebra la messa privata quotidiana. Tra i vari ambienti di notevole interesse troviamo la Foresteria Granducale con i suoi pregevoli stucchi del Somazzi. Nel refettorio troviamo le testimonianze più antiche del luogo come l’affresco con l’ultima cena di Bernardino Poccetti e le decorazioni parietali di Pietro Giarrè. Le celle dei monaci si aprono sul seicentesco chiostro grande con al centro la monumentale fontana ottagona.

Tra gli ambienti del monastero ricordiamo l’appartamento del Priore, la Biblioteca, l’Archivio storico e la farmacia. Sull’ala ovest del monastero si trova un Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa.

[mappress]

Maggiori informazioni

Lascia un commento...