25 - 05 - 2017

Oratorio di San Ceccardo ad Aquas – Carrara (Massa Carrara)



San Ceccardo

San Ceccardo

Carrara era al tempo la più antica residenza vecovile extra moenia, dopo la decaduta di luni. I lunesi scampati dalla strage normanna trasferirono il corpo martirizzato di Ceccardo che subito dopo incontrò grande venerazione e devozione dal parte dei carraresi i quali finirono per eleggerlo come protettore e patrono della città.

Nel sito in cui si deduce sia stato depositato il copro del santo si fece quindi erigere nel XV secolo una cappella divenuta poi nel settecento la piccola chiesa votiva oggi conosciuta come Oratorio di san Ceccardo ad Aquas dove al suo interno continua a sgorgare una fonte di acqua limpida che scaturisce per intervento soprannaturale e che ancor oggi si ritiene possedere qualità miracolose, soprattutto per i “mali di testa”.

Il sito è anche conosciuto cme San Ceccardo al Piano o in Campagna a causa della sua posizione, fuori le mura, in zona agricola. Il Ceccardo non fu ucciso a Carrara, come si pensa, ma a Luni dai Normanni e il corpo venne depositato nel luogo dove in seguito venne eretta la chiesa.

[mappress]

Maggiori informazioni

Lascia un commento...