29 - 05 - 2017

Duomo di Ripatransone e Santuario Madonna di San Giovanni – Ripatransone (Ascoli Piceno)



Duomo di Ripatransone e Santuario Madonna di San Giovanni

Duomo di Ripatransone e Santuario Madonna di San Giovanni

Il Duomo è la principale chiesa cittadina di Ripatrasone, esso è dedicato aSan GregorioMagno e Santa Margherita. Il Duomo è anche basilica minore nonchè triplice santuario in quanto contenente la cappella della Madonna di San Giovanni e la cripta della Misericordia e Morte, considerate come templi a sé stanti.

Il progetto della chiesa venne affidato a Gaspare Guerra, i lavori iniziarono nel 1597 per finire nel 1623. Le dimensioni progettate in principio vennerò però ridotte. Il santuario fu inse seguito oggetto di vari lavori di ampliamento. In seguito alla costruzione della cupola vennero eseguiti nuovi lavori che restaurarono l’intero edificio negli anni 1837-1842.

L’attuale torre venne innalzato in sostituzione all’antico campanile demolito intorno al 1884. Sulla sua sommità venne collocata una bella statua del Redentore in rame dorato. Nell’ultimo restauro il pavimento venne impreziosito con un mosaico recante lo stemma del vescovo committente dell’opera, monsignor Vincenzo Radicioni.

L’edificio presenta all’esterno una facciata in classico stile ottocentesco opera di Giuseppe Rossetti, la cupola risale al 1786 rivestista con un triburio ottagonale. Il campanile raggiunge un’altezza di 52 metri, compresa a statua del Redentore.

All’interno la capella dedicata alla Madonna si può considerare con un santuario a sé stante, venne  costruito tra il 1846 e il 58. Si trova in fondo alla navata di sinistra ed è anticipata da una preziosa porta in rame opera dello scultore Cleto Capponi. All’interno si ammirano opere di Luigi Fontana ed un coro in legno del Morelli. Custodita in un’edicola del Vespignani troviamo la statua della Vergine.

[mappress]

Maggiori informazioni

Lascia un commento...