22 - 03 - 2017

Santuario di Misérin o Madonna delle Nevi – Champorcher (Aosta)



Santuario di Miserin - foto di Massimo Martini

Il santuario di Misérin sorge a 2.583 metri slm, in piena montagna valdostana, vicino ad un lago. Edificato tra il 1657 e l’anno 1659, il santuario si raggiunge con una camminata di cinque ore dal capoluogo di Champorcher.

La leggenda vuole che un militare romano cristiano della legione tebea, sfuggito ad un massacro, si fosse rifugiato nell’alta valle di Champorcher portando seco una statua della Madonna. Nel XVI Secolo, la statua fu rinvenuta sulle rive del lago da alcuni pastori.
Purtroppo la statua originale  venne distrutta da un incendio, al suo posto ve ne è una del 1950.

Il santuario fu costruito su un antecedente oratorio nel 1658 in occasione della peste del 1630. L’attuale struttura risale alla campagna di ricostruzione del 1881. Danneggiata durante l’ultima guerra mondiale, fu nuovamente restaurata nel 1951 e ultimamente nel 2000.  Lungo le pareti del santuario vi sono degli ex voto rappresentati da tavolette dipinte.

Il 5 di agosto si celebra la suggestiva festa della Madonna delle Nevi: una processione parte a notte fonda, lungo una strada illuminata con delle torce, per raggiungere il mattino successivo il santuario.

[mappress]

GUARDA TUTTI I SANTUARI DELLA VALLE D’AOSTA

Commenti

Un commento in “Santuario di Misérin o Madonna delle Nevi – Champorcher (Aosta)”
  1. Luigi scrive:

    presente :)

Lascia un commento...