29 - 03 - 2017

Santuario Madonna della Libera – Cercemaggiore (Campobasso)



Santuario Madonna della Libera

Santuario Madonna della Libera

Il Santuario è consociuto sia come Madonna della Libera che come Santa Maria della Libera. Si trova su un pianoro tra Cercemaggiore e la pianura di Sepino. Le origini del culto della Madonna di Cercemaggiore risalgono al ritrovamento di una statua in legno della Vergine da parte di un contadino nle 1412.

Vicino alla chiesa era probabilmente esistito un monastero benedettino conosciuto con il nome di Santa Maria a Casale oggi scomparso. La statua è oggi venerata nel santuario, è alta 1, 33 metri. L’opera raffigura la Madonna in piedi in atteggiamento orante. Il corpo è ornato con una lunga veste azzurra.

Gli abitanti del luogo affremano che la statua venne in seguito occultata durante il periodo iconoclasta. Successivamente in epoche più recenti alla chiesa venne annesso un insegnamento elementare per laici. La chiesa che osserviamo oggi è quella terminata nel 1500 come si osserva dall’iscrizione sulla porta maggiore.

All’interno si struttura in tre navate con volta a crociera e con falsa cupola. Sui lati della navate si aprono in tutto dodici cappelle, un altare di epoca barocca funge da trono alla statua della Vergine. Sempre all’interno vanno segnalati i numerosi quadri d’autore della chiesa e quelli del convento e quelli eseguiti nei refettori risalenti al XVI secolo.

Maggiori informazioni

Commenti

Un commento in “Santuario Madonna della Libera – Cercemaggiore (Campobasso)”

Lascia un commento...