30 - 03 - 2017

A Bagnoli del Trigno (Isernia) vi è un Santuario dedicato alla Madonna di Fatima



Madonna di Fatima

Madonna di Fatima

A conflitto mondiale in corso il parroco don Filippo Fracasso fece il voto di erigere un santuario nel qual caso si fosse evitato lo scontro tra inglesi e tedeschi nel centro di Bagnoli.

Il fronte della battaglia venne in seguito spostato sul fiume Sangro. Il parroco nel 1946 sciolse il voto ponendo la prima pietra del santuario. L’uomo in seguito provvide anche alla bonifica del sito in cui sarebbe stato eretta la chiesa in quanto risultava franoso.
Nel 1999 il Papa concesse al Santuario l’indulgenza plenaria in occasione di ben sei festività dedicate alla Madonna.
Le festività erano: L’Annunciazione, il 13 maggio, giorno della apparizione della Madonna a Fatima; l’assunzione; il 27 agosto; l’Immacolata e l’Addolorata.
Il santuario è una struttura realizzata in ceento armato, all’interno si sviluppa a singola navata e decorato con ampie vetrate. Al suo interno si conserva la statua della Madonna di Fatima, a cui si deve la dedicazione, la statua di San Giuseppe e di San Francesco. Giungono in questi luoghi non solo pellegrini dal Molise ma anche dalla Campania.
Da segnalare il tiduo predicato che si tiene in occasione delle feste e una processione penitenziale nelle strade del paese.
Maggiori informazioni

Commenti

Un commento in “A Bagnoli del Trigno (Isernia) vi è un Santuario dedicato alla Madonna di Fatima”
  1. anna scrive:

    Perchè si festeggia il 27 agosto?

Lascia un commento...