23 - 05 - 2017

Santuario Notre Dame de Bon Secours o di Barmasc- Ayas (Aosta)



A 1828 metri slm in un paesaggio di alta montagna, ai margini di un bosco isolato sorge il santuario di Barmasc (frazione a monte di Antagnod). Il santuario, costruito tra l’anno 1661 e l’anno 1663, attirò subito folle di pellegrini provenienti dalle parrocchie più lontane per invocare il dono della pioggia, il rito propiziatorio era quello di immergere la croce nella acqua che nasce sotto la cappella. Il 15 luglio 1990 il santuario fu visitato da S.S. Giovanni Paolo II.

Il santuario edificata nel 1661, viene restaurato nel 1897, attualmente avrebbe bisogno di un ulteriore restauro perchè l’edificio soffre di umidità dovuta alla sorgente che sale dalle fondazioni.

Sulle pareti all’interno della chiesa troviamo affreschi della Natività, incoronazione della Vergine, Annunciazione, deposizione dalla croce. Altare con baldacchino, tabernacolo in legno e tela della Madonna col Bambino tra i santi Grato e Giocondo. Due sportelli di trittico in legno dipinto (sant’Anna con la Madonna e il bambino Gesù, santa Caterina di Alessandria, san Martino con il povero ai suoi piedi e san Lorenzo sulla graticola).
Vi era inoltre l’mmagine venerata della Madonna incoronata che allatta Gesù su cartone dipinto. L’opera attualmente è conservata presso la Soprintendenza per i Beni Culturali della Valle d’Aosta.
Gli ex Voto si sviluppano lungo le pareti.

La festività principale si svolge il 3 agosto.

[mappress]

GUARDA TUTTI I SANTUARI DELLA VALLE D’AOSTA

Lascia un commento...