21 - 07 - 2017

Santuario Notre-Dame des Graces – Chatillon (Aosta)



Il santuario fu costruito per iniziativa di un nobile poco dopo la peste del 1630. L’edificio, inaugurato nel 1643, fu ingrandito nel 1820. Nel 1885 fu collocata sopra al campanile una statua della Madonna in metallo dorato.
La particolarità del santuario di Nostra Signora delle Grazie è che è un santuario a répit inteso come luogo dove venivano portati i bimbi nati morti, con la speranza, che, posti vicino a un’immagine miracolosa, rivivessero il tempo necessario per ricevere il battesimo.

Si narra anche di un miracolo ricevuto da un povero sventurato che cadde dal ponte Marmoire vicino al quale sorge il santuario.
All’interno possiamo ammirare l’altare maggiore in legno intagliato e in parte dorato. Al centro, in una nicchia, statua della Madonna tra due colonne tortili, sotto l’altare,entro un’urna protetta da vetro, la statua di Cristo deposto nel sepolcro. In alto il Padre Eterno tra due angeli. Purtroppo la statua raffigurante la Madonna seduta con in grembo il bambin Gesù è stata rubata e oggi sostituita da una copia. Gli ex Voto sono raccolti lungo la parete nord.

La festività principale si svolge l’8 settembre in coincidenza liturgica con la natività di Maria Vergine. La Messa serale viene seguita da una processione.

[mappress]

GUARDA TUTTI I SANTUARI DELLA VALLE D’AOSTA

Lascia un commento...