16 - 01 - 2017

Santuario Notre-Dame di Plout o Virgo Potens- St. Marcel (Aosta)



La statua della Madonna di Plout, presso Saint Marcel, si trova un luogo venerato fin dal ‘300.
La leggenda narra che esisteva, tra i villaggi di Denchasaz e di Plout, una grande roccia formante nella sua parte bassa una caverna ed in essa vi era posta una piccola statua della Santa Vergine (“Notre Dame Des Ermites”) su di un altarino.
Gli abitanti di quei villaggi chiedevano protezione e aiuto. Nel 1640, un muratore del posto mentre stava lavorando si ruppe una gamba, prego alla Madonna e guarì. Ristabilitosi, il muratore costruì un oratorio nel verde della vegetazione di St. Marcel, a pochi chilometri da Aosta, ospitante la statua della Madonna “des Ermites”.
Da quel momento la devozione verso la Vergine crebbe portando a Plout tanti fedeli. Nel 1715 l’oratorio venne ingrandito mentre la costruzione dell’attuale avvenne nel 1853.
Il santuario di Plout è citato come “santuario a répit” dove venivano portati i bambini nati morti, con la speranza che rivivessero il tempo necessario per ricevere il battesimo.

Sulla facciata del santuario possiamo notare un affresco raffigurante la Madonna e santa Brigida. All’interno del santuario troviamo la statua della Madonna incoronata che tiene sul braccio sinistro il Bimbo e nella mano destra tiene lo scettro, segno del suo “Pouvoir”,  le statue di san Grato e di san Marcello di san Giuseppe e di sant’Anna. L’altare maggiore è in marmo policromo e legno con statue della Madonna. Sotto la cupola in rame medaglione con la glorificazione della Madonna. Gli ex Voto (Tavolette dipinte, Oggetti di oreficeria, Protesi) sono posti lungo le pareti.

Le feste principali sono il 14 settembre e il 26 luglio, esaltazione della Santa Croce e Sant’Anna compatrona del santuario. In queste occasioni il santuario è visitabile.

[mappress]

GUARDA TUTTI I SANTUARI DELLA VALLE D’AOSTA

Lascia un commento...