23 - 07 - 2017

Santuario Parrocchia di San Martino – Grottammare (Ascoli Piceno)



Santuario Parrocchia di San Martino

Santuario Parrocchia di San Martino

Il Santuario di San Martino è uno dei più antichi di Ascoli Piceno, esso venne fondato tra l’VIII e il IX secolo dai monaci Benedettini dell’abbazia di Farfa. Dal Cronicon farfense risaliamo alla notizia più antica di questo luogo che indica quando l’abate Ildebrando di Santa Vittoria in Matenano dona illegalmente a suo figlio Alberto i possediemtni di San Martino.

La chiesa venne edificata sui resti di un più antico tempio pagano, ipotesi confermata anche dal santo che viene venerato qui, santo particolarmente venerato nel corso del medioevo che rappresenta la vittoria del cristianesimo. Del complesso medioevale si è conservata la chiesa grazie ad un importante restauro del XVI secolo.

La semplicità della facciata esterna ci rivela la partizione a tre navate dell’edificio, il frontale si presenta ben compatto con la sola apertuna del rosone centrale. La chiesa è a pianta basilicale con capriate lignee e abside semicilindrica, dei pilastri separano la navata centrale da quelle laterali.

Rialzato abbiamo l’altare maggiore che presenta un affresco della Crocifissione con Madonna, Papa e Santo Vescovo la cui datazione potrebbe risalire al XV-XVI sec. Particolarmente interessante è l’affresco della Madonna del Latte, opera del XII-XIII secolo che è stata di recente sottoposta a lavori di restauro.

[mappress]
Maggiori informazioni

Lascia un commento...