23 - 05 - 2017

Santuario Santa Maria di Maiella – Trivento (Campobasso)



Trivento

Trivento

Il Santuario Santa Maria di Maiella era fino al 1300 noto come chiesa di Santa Maria e San Benedetto e anche Santa Maria de Trivento o Santa Maria de Maiella. All’interno si venera la statua di Sant’Anna con la Vergine bambina, opera del secolo XVII.

La figura della santa è avvolta in un vasto manto e con un braccio sorregge la Madonna bambina, nella parte inferiore sono posti degli angioletti. La statua è collocata dietro l’altare maggiore.

Il primo documento che ci rivela l’esistenza della chiesa è una testimonianza dove si evince la presenza dell’edificio ancora in costruzione in località Montepiano. Il santuario gode della stessa indulgenza plenaria che Celestino V concesse a Santa Maria di Collemaggio.

Il santuario che osserviamo oggi è a singola navata con tetto a capriate. Della struttura originaria è rimasto solo il campanile, l’ultimo intervento alla chiesa risale al 1992. L’antico portale è stato rimosso e trasportato nella cattedrale dedicata a San Nazario, S. Celso e S. Vittore.

Di particolare interesse gli speciali rituali che si effettuano a fine agosto quando la statua della santa viene trasportata in processione dal santuario alla chiesa parrocchiale. Nei giorni precedenti alla processione si tiene una fiaccolata che dalla parrocchia arriva al santuario per riportarvi la statua.

Maggiori informazioni

Lascia un commento...