20 - 01 - 2019

Santuario Beata Vergine Inviolata – Riva del Garda (Trento)



Riva del Garda

Riva del Garda

La storia del Santuario Beata Vergine Inviolata si ricollega sicuramente con i miracolosi eventi del 1601 anno in cui si attestano alcune incredibili guarigioni attribuite alla Vergine tra le quali si distingue quella di Pietro Nicoletti in seguito alla quale venne edificato il santuario.

Il santuario è un classico esempio del più fulgido edificio in stile barocco della diocesi. All’interno la chiesa si presenta con una pianta del primo piano quadrata con secondo piano ottagonale; La struttura è stata completata nel 1609 il campanile è stato eretto in un secondo momento, verso il 1682. All’interno troviamo prestigiosi dipinti di Martino Teofilo Polacco (cupola, cappelle di San Carlo, San Girolamo, volta del coro), Domenico Brusasorci, Iacopo Negretti detto Palma il Giovane e altri.

[mappress]

Maggiori informazioni

Commenti

Un commento in “Santuario Beata Vergine Inviolata – Riva del Garda (Trento)”
  1. franco ha detto:

    Domenico Brusasorci non ha lavorato all’inviolata è un errore che si trascina dala 1880
    manca Pietro Ricchi detto il lucchese che ha affrescato i 4 miracoli avvenuti e laterali altari di s.onofrio e del crocefisso
    la chiesa è stata eretta dopo una serie di mventi miracolosi non solo nicoletti pietro
    elemosine dei fedeli e intervento economico famiglia Madruzzo
    grazie

Lascia un commento...