16 - 01 - 2017

Santuario Santa Maria Gloriosa dei Frari – Venezia



Particolare della pala dell'Assunta del Tiziano

Particolare della pala dell'Assunta del Tiziano

Il santuario Santa Maria Gloriosa dei Frari è uno dei più importanti e prestigiosi edifici religiosi di Venezia, insieme alla Basilica di San Marco.
E’ comunemente detto Chiesa dei Frari ed è stato eletto basilica minore.
Il santuario dedicato all’Assunzione di Maria è situato nell’omonimo campo dei Frari, nel sestiere di San Polo – il sestiere è una delle sei zone in cui è divisa Venezia.

Fu costruito tra il 1236 e il 1338 e riedificato nel XIV secolo.
La storia narra dei frati francescani che nel 1250 giunsero a Venezia, ed ottenuto il terreno dal doge Jacopo Tiepolo, costruirono una prima cappella dedicata alla Vergine Maria.

Il santuario si presenta con imponenti forme in stile gotico – francescano.
L’architettura è a tre navate e sette cappelle absidali, la facciata è suddivisa in tre parti da lievi pilastri arricchiti con piccole edicole sulla sommità.
Il portale d’ingresso ad arco gotico è dominato dalla splendida statua del Cristo Risorto, opera di Alessandro Vittoria.
Il maestoso campanile in cotto, che si erge a fianco del santuario, è il più alto di Venezia dopo quello di San Marco.

Il santuario-basilica è un meraviglioso scrigno che conserva eccellenti opere d’arte tra affreschi e sculture.
E’ doveroso citare due opere pittoriche del Tiziano ovvero la solenne pala dell’Assunta, sistemata sull’altare maggiore, e la Madonna di Ca’ Pesaro.
Sopra l’altare della sagrestia è splendidamente in mostra il trittico della Madonna e i Santi di Giovanni Bellini.
Tra le opere scultorie è di rilievo la statua lignea del San Giovanni Battista.

Adiacente alla basilica sorge l’antico convento dei Frati Minori Conventuali.
Il complesso architettonico rappresenta un importante fulcro per i Frati Francescani d’Italia.
[mappress]
Maggiori informazioni

Lascia un commento...