25 - 05 - 2017

Santuario Madonna della Bassanella – Soave (Verona)



Santuario Madonna della Bassanella

Santuario Madonna della Bassanella

Fuori dalla cinta muraria di Soave in Borgo Bassano sorge il Santuario Madonna della Bassanella. La facciata si apre su un’ampia piazza che si affaccia sulla Valle del Tramigna. Al suo interno si venera il busto in pietra tufacea della Madonna con il Bambino posto sull’altare maggiore.

La Vergine è ricordata in una lapide risalente al 1098 come “Madonna genitrix”. L’origine del santuario deriva dalla miracolosa apparizione ad un pastorello che avvenne presso un simulacro nella Valle di Ponsara.

Nel luogo venne costruita una cappella dove fu posta l’immagine della Vergine. Nel 1836 in seguito all’epidemia di colera iniziarono i lavori di costruione del nuovo santuario. La chiesa venne inaugurata nel marzo del 1937. All’interno l’edificio si presenta a navata singola con due altari.

Di particolare interesse è il bell’altare in stile floreale costruito grazie all’utilizzo di marmi policromi, il progetto fu dell’architetto E. Fagiuoli. Sempre all’interno il soffitto è ricorperto da un affresco con l’Assunzione della Vergine, opera di Adolfo Mattieli del 1936.

I bassorilievi dell’altare laterale di San Giovanni Bosco sono opera del medioevo e raffigurano Gesù crocifisso, San Giovanni, San Benedetto. L’affresco con Sant’Antonio Abate e Santa Caterina risalgono invece al XIV secolo.

[mappress mapid=”646″]

Maggiori informazioni

Lascia un commento...