28 - 03 - 2017

Santuario Nostra Signora de La Salette – Venezia



Il sestiere di Dorsoduro

Il sestiere di Dorsoduro

Il santuario Nostra Signora de La Salette fu inaugurato nel 1858 nel sestiere di Dorsoduro a Venezia.

L’intitolazione si riferisce alla famosa vicenda dell’apparizione della Vergine a due pastorelli avvenuta a La Salette, in Francia.

All’inaugurazione del santuario fu collocata una pala dipinta da don Filippo Draghi, poi sostituita nel 1860 dal dipinto di Guglielmo Stella che illustra la scena dell’Apparizione.

Nel 1887 fu collocata sull’altare una statua in marmo della Beata Vergine con le braccia incrociate sul petto.

Fino alla fine del 1800, l’adorazione verso la Madonna della Salette fu molto intensa ma andò lentamente ad indebolirsi, fino a sparire nel 1950.

Ora i locali dell’oratorio ospitano l’Istituto dei Catecumeni una scuola di Dottrina Cattolica per ragazzi.

Del primitivo santuario si trovano solamente le decorazioni sul soffitto, alcune lapidi sulle pareti e l’altare con la statua della Vergine.

Maggiori informazioni

Lascia un commento...