29 - 03 - 2017

Santuario San Francesco di Sales in San Giuseppe – Venezia



San Francesco di Sales

San Francesco di Sales

Il santuario di San Giuseppe sorge nel sestiere di Castello a Venezia.

Fu dedicato a San Francesco di Sales per la sacra reliquia del Santo custodita nella chiesa fino al 1913, anno in cui il cimelio fu trasferito al monastero di Treviso.

Fu consacrato nel 1543 ed in quell’occasione fu collocata, sul portone d’ingresso, una targa con la scritta:

“A Dio, alla Vergine Maria, alla Patria nell’anno 1543 consacrato”.

Nel 1525 terminò l’edificazione delle mura e del convento annesso.
Il santuario fu ultimato nel 1563 grazie al sussidio della famiglia Grimani, la quale fece erigere l’altare maggiore e l’imponente mausoleo al doge Marino Grimani.

La struttura esterna, molto semplice in stile classico, presenta lesene laterali che sorreggono il timpano.

L’interno è ad unica navata con presbiterio, abside e due cappelle.
Sono presenti cinque altari, tre nella parete di destra, due in quella di sinistra.

Opere d’arte di notevole importanza sono esposte:
il grande affresco sul soffitto di Gian Antonio Torri;
nel presbiterio, l’Adorazione dei pastori e San Girolamo, dipinti di Paolo Veronese;
sul primo altare di destra, Il senatore Bon in preghiera dinanzi all’arcangelo Michele che scaccia Lucifero, opera di Domenico Tintoretto, figlio dell’illustre artista.

Maggiori informazioni

Lascia un commento...