Santuario Santa Maria a Monte – Cercemaggiore (Campobasso)



Santuario Santa Maria a Monte - Cercemaggiore

Il Santuario Santa Maria a Monte venne costruito tra l’XI ed il XII secolo e più volte ricostruita, negli ultimi restauri ha subito lavori che hanno portato alla luce i vari stadi dell’evoluzione architettonica di questo luogo di culto.

A seguito del crollo della facciata nel febbraio del 1985, fu avviato un ampio recupero statico e di restauro del complesso (1987), che l’ha riportato nella forma originaria.

Al di sotto del portale gotico  è stato rinvenuto quello più antico di matrice romanica. Nel punto di edificazione del santuario sembrerebbe che in antichità vi fosse un tempio dedicato a Marte. Si ipotizza la presenza di un’unica scuola molisana di Maestri scalpellini attivi anche in Bojano a S. Maria del Parco e nella Cattedrale, ove un portale simile venne realizzato nel 1239.

Ricordata come Chiesa Rettorale nel 1573 e danneggiata dal terremoto del 1688, fu restaurata e restituita al culto nel 1705 e nel 1820.

A seguito del crollo della facciata nel febbraio del 1985, fu avviato un ampio recupero statico e di restauro del complesso (1987), che l’ha riportato nella forma originaria.

Maggiori informazioni sul sito di Stefano Vannozzi

Strutture per il turismo religioso nella provincia di Campobasso



Commenti

3 commenti in “Santuario Santa Maria a Monte – Cercemaggiore (Campobasso)”
Vincenzo Petraroia ha detto:

Spett.le Redazione
Con separata e-mail ho segnalato il sito
http://www.stefanovannozzi.it
Distinti saluti Vincenzo Petraroia

zingo ha detto:

Grazie Vincenzo della segnalazione, ora abbiamo aggiornato le informazioni presenti nella scheda.

Vincenzo Petraroia ha detto:

Mi sembra che la descrizione che viene data non sia quella di Santa Maria a Monte bensì quella della Chiesa Parrocchiale di S Maria della Croce!?

Lascia un commento...