28 - 05 - 2017

Santuario Santa Maria degli Angeli (la porziuncola)- Assisi (Perugia)



Santuario Santa Maria degli Angeli (la porziuncola)

Santuario Santa Maria degli Angeli (la porziuncola)

Il Santuario Santa Maria degli Angeli è custodito dai Frati Minori Francescani e si trova a 06088 SANTA MARIA DEGLI ANGELI Tel.075.80511 (diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino).

COME SI RAGGIUNGE In auto: autostrada A1 Milano-Roma, uscita a Val di Chiana-Bettolle, direzione Perugia, poi strada statale 75 Perugia-Foligno, uscita a S.Maria degli Angeli. In treno: linea Perugia, Foligno, stazione di Assisi.

La Festa di San Francesco si celebra il 3-4 ottobre. Il Santuario è aperto dalle 6 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18,30 in inverno; dalle 6 alle 20 in estate.

LA STORIA

Il Santuario della Porziuncola si trova a 6 km da Assisi, nella Basilica di S.Maria degli Angeli, uno dei maggiori Santuari d’Italia, sorto nel luogo dove è morto S.Francesco e dove ha avuto origine l’Ordine francescano.

La Chiesa fu iniziata nel 1569 e terminata nel 1679, su progetto di Galeazzo Alessi. Fu ricostruita nel 1840 da Luigi Poletti e nel 1928 fu rifatta la facciata in stile barocco romano, con portico e loggia per le benedizioni, su progetti di Cesare Bazzani. Nella facciata una grande statua della Madonna in bronzo dorato, di Guglielmo Colasanti. Su tutto domina la grandiosa cupola dell’Alessi, cerchiata nel 1832. L’interno è a tre navate su pilastri, con cappelle laterali riccamente decorate di stucchi e affreschi(Pomarancio, Sermei, Martelli, Garbi e Appiani). Sotto la cupola è situata la cappella della Porziuncola, oratorio risalente al X-XI secolo, dedicato a S.Maria degli Angeli. E’ il luogo in cui S.Francesco fondò l’Ordine francescano (1208) e dove dimorò piu’ frequentemente, e in cui S.Chiara ricevette il saio (1212). Entrando nel presbiterio, a destra si trova la cappella del Transito, con un cancello in ferro battuto, che è la cella in cui S.Francesco morì disteso sulla nuda terra, il 3 ottobre 1226. All’interno affreschi cinquecenteschi della Spagna e sull’altare trecentesco una statua del Santo, in terracotta smaltata di Andrea della Robbia (1490).

Il Santuario Santa Maria degli Angeli si trova ad Assisi, la sua costruzione risale attorno al 1600. Sulla sommità dell’edificio si trova la statua rivestita d’oro delle Vergine.

Al suo interno ospita la porziuncola, vero centro della spiritualità frascescana, nonchè il luogo dove si ritirava in preghiera San Francesco. All’interno la chiesa si sviluppa a croce latina a tre navate caratterizzata da uno stile semplice e sobrio.

La porziuncola è una vera e propria chiesa all’interno della basilica. All’interno della Cappella del trasito pare che il santo di Assisi finì di comporre il celebre Cantico delle creature, in origine il luogo era l’infermeria dell’antico convento.

Di grande pregio gli affreschi della cappella che raffigurano la morte del santo e i suoi funerali. Altro luogo famoso all’interno della basilica è il roseto conosciuto per l’evento legato sempre a San Francesco.

Sembra infatti che in quell’occasione Francesco , colto da forti dubbi e dai rimorsi del peccato, si sia gettato sul roseto. La pianta miracolosamente a contatto con il corpo di Francesco perse tutte le spine non ferendo il santo.

Lascia un commento...