27 - 03 - 2017

Abbazia di San Felice – Giano dell’Umbria (Perugia)



Abbazia di San Felice

Abbazia di San Felice

A Giano dell’Umbria sulla dorsale della strada Flaminia troviamo l’Abbazia di San Felice. Appena fuori dal paese si trova l’abbazia che rappresenta un vero e proprio capolavoro di arte romanica umbra e trova forti similitudini con lo stile delle chiese di Spoleto.

Un restauro accorso nel 1958 ha riportato alla luce le caratteristiche squisitamente romaniche dell’edificio che erano andate offuscandosi nel corso del tempo a causa di precedenti interventi. All’interno l’abbazia si presenta con tre navate con colonne e presbiterio rialzato.

Il corpo del santo è conservato nella cripta sottostante. Le spoglie erano conservate all’interno di una piccola basilica che nel corso del secolo XI ha assunto le proporzioni dell’attuale struttura monumentale dell’abbazia.

Il luogo è stato nel corso del tempo assegnato a varie custodie, nel 1450 la troviamo come sede dei Benedettini, nel 1813 invece troviamo gli Eremitani Agostiniani della Congregazione Perugina.

Dal 1815 l’abbazia è anche una Casa di Spiritualità con l’avvento dei Missionari del Preziosissimo Sangue, nell’Agosto dello stesso anno infatti San Gaspare del Bufalo istituì questa Congregazione.

Il santo viene anche celebrato il 21 Ottobre, San Felice ( Patrono di Giano dell’Umbria) invece ricorre il 30 Ottobre.

Maggiori informazioni

Lascia un commento...