20 - 10 - 2017

Santuario Cuore Immacolato di Maria (Pescara)



I lavori per la costruzione della chiesa iniziati nel 1910 dopo tanti contrasti e per l’avvicinarsi della 1°guerra mondiale, furono ultimati nel 1919.

Per il suo stile gotico si distacca in modo pronunciato, da tutte le altre chiese presenti sul territorio.

E’ costruita alla base di pietra dura squadrata, mentre la facciata, è di piccoli cocci squadrati di “pietra aspra”, ossia di una pietra giallina formata da un conglomerato conchiglifero.

Si accede al Santuario attraverso 3 porte d’ingresso precedute da gradini di pietra. La porta centrale, più grande, presenta ai lati 2 esili ed eleganti colonnine con basi e capitelli in stile corinzio.

Gli archi delle porte sono a sesto acuto. Sopra la porta centrale, in una nicchia gotica, vi è una statuetta della Madonna ed un grande rosone, mentre le porte laterali, sono sormontate da due rosoni e da due finestre bifore lavorate a traforo in stile gotico.

La chiesa è stata fin da principio dedicata alla Madonna. Originariamente la statua della Madonna del Cuore Immacolato di Maria era in una nicchia in un bellissimo altare barocco, fino al 1919 quando fu portata nella chiesa nuova.

Lascia un commento...