24 - 10 - 2017

Santuario Santa Maria in Carpineta – Rapino (Chieti)



Nel Santuario Santa Maria in Carpineta di Rapino, sorto nell’ XI secolo, un solenne ex voto ricorda la fine “miracolosa” di una grave siccità.

L’evento prodigioso è narrato nelle Memorie dell’arciprete Amoroso.

A Rapino mt. 416, paese tagliato in due parti dal fosso dell’Arsella, fiorisce da secoli l’Arte della ceramica, nella quale primeggiò Fedele Cappelletti, della famiglia che dette illustri ceramisti alle fornaci di Castelli.

La chiesa è a tre navate, modesta nelle dimensioni e nell’apparato decorativo.

Ammodernamenti si sono succeduti negli anni cinquanta e sessanta.
Il giorno 8 di maggio vi si svolge la “festa delle Verginelle” così detta per la processione in onore della Madonna del Carpineto, alla quale partecipano bambine e bambini vestiti da angioli e carichi di gran quantità di monili d’oro.

Lascia un commento...