19 - 01 - 2017

Da Como a Fatima in bicicletta



Cari amici, pubblico in anteprima l’ultima avventura del nostro inviato speciale Sileno Lessi e del suo amico Franco Muratore. Da Como a Fatima in bicicletta !!

Che cos’è l’avventura umana alla luce della fede se non un cammino verso l’eternità?
Sono sempre più numerose le persone che, in viaggi organizzati, ma anche da sole o in piccoli gruppi vanno a dissetarsi a quelle sorgenti dove li attendono Gesù, Maria e i santi. Tutti i mezzi sono buoni per compiere un pellegrinaggio: a piedi, in treno, in auto, in pullman…noi in questa avventura abbiamo scelto la bicicletta.

Mi chiamo Sileno Lessi, parrocchia di San Fedele e, insieme a Franco Muratore, di San Rocco, siamo appena rientrati da Fatima, in Portogallo. Dopo aver pianificato il percorso e realizzato un’apposita “Credenziale del pellegrino” siamo stati ricevuti da Sua Eccellenza Monsignor Diego Coletti che ci ha impartito una speciale benedizione, consegnando anche una lettera di presentazione che, all’occorrenza, abbiamo utilizzato per ricevere accoglienza religiosa durante il tragitto, (e ci ha aperto tante porte…).

Due biciclette equipaggiate con borse contenenti le cose strettamente necessarie e un desiderio comune: raggiungere quella località del Portogallo così famosa per le apparizioni mariane ai tre pastorelli Lucia, Jacinta e Francisco nel 1917. Siamo partiti il 14 maggio e, in soli 10 giorni, abbiamo avuto il privilegio di sostare in preghiera davanti alla Grotta di Massabièlle, a Lourdes, dove la Vergine Immacolata è apparsa a Bernadette. Il nostro pellegrinaggio è ripreso alla volta della Galizia, in Spagna, dove riposa l’Apostolo San Giacomo nella Cattedrale di Santiago de Compostela. Non era la prima volta che visitavamo questo Santuario ma, abbracciare il busto in argento dell’Apostolo, riserva sempre una forte emozione.  La parte più impegnativa del tracciato era ormai alle spalle e, per raggiungere il Santuario di Fatima mancavano solo 4 giorni sui pedali.

Dopo circa 2.700 Km, e 21 giorni di bicicletta, siamo arrivati a Fatima e abbiamo avuto il piacere di condividere la nostra gioia e la preghiera insieme ad un gruppo di 16 parrocchiani, che si sono aggregati a mia moglie Rita. Abbiamo partecipato a numerose funzioni liturgiche tra le quali non possiamo dimenticare la “Via Crucis” sulla collina dell’apparizione dell’Angelo del Portogallo del 1916, che anticipava le apparizioni mariane.

La bella invocazione che abbiamo imparato recita così:

Mio Dio, io credo, adoro, spero e Ti amo.
Ti chiedo perdono per quelli che non credono,
non adorano, non sperano e non Ti amano.

Il Santuario di Fatima aspetta anche tutti voi.
Sileno Lessi

Commenti

3 commenti in “Da Como a Fatima in bicicletta”
  1. renzo scrive:

    Ciao Lionello, ho letto che lo scorso anno sei andato in bici da San Martino di C.zza a lourdes,mi puoi dire quale strada hai fatto e dove si puo’ dormire ?
    CIAO E GRAZIE,

  2. zingo scrive:

    Caro Lionello, mandami una mail a info@viaggispirituali.it
    ti manderò i contatti di Sileno così potrai chiedergli tutte le informazioni del caso :)
    a presto e buon viaggio

  3. Cari amici,
    ho deciso di partire l’11 Settembre prossimo da San Martino di C.zza, dove risiedo,
    in bici da solo per le stesse mete da Voi raggiunte, Lourdes, Santiago,Fatima.
    Trovo difficoltà a reperire uno stradario utile in scala 1:50,000 per la bici,
    mi potete dare dei consigli? Una traccia dell’itinerario ?
    Vi ringrazio e saluto,
    Lionello Rigamonti
    Via Passso Rolle 187,
    38054 San Martino di C.zza ( TN )
    CELL. 348,2295366

Lascia un commento...