20 - 10 - 2017

Santuario Madonna della Villa – Perugia



Santuario Madonna della Villa

Santuario Madonna della Villa

Un tempo il santuario era conosciuto con il nome di “Madonna delle Grazie”. In origine vi era qui collocata una Maestà propria in cima al colle su di un0incrocio che portava alla Porziuncola e alla Santa Casa di Loreto.

All’interno si venera l’affresco della Vergine in trono con il Bambino, attribuita alla scuola del Lorenzetti. L’affresco è posto sopra l’altare in un tabernacolo neo-gotico risalente al secolo XIX al di la’ di una cancellata in ferro battuto. Nel 1511 l’opera venne restaurata dal pittore perugino Bartolomeo di Carlo.

Il nuovo edificio che venne costruito inglobò la primitiva Maestà, esso è a pianta rettangolare di 13 metri di lunghezza per 9 di larghezza. La copertura della chiesa è costruita a capanna, il campanile è a vela.

Il santuario possiede le classiche caratteristiche di chiesa “processionale” con le porte di accesso che si aprono sui due lati corti per permettere il passaggio della processione.

All’interno la chiesa si presenta con un’aula unica, con una grande finestra sulla parete opposta all’altare che illumina tutto l’ambiente. Un edificio di fronte alla chiesa, oggi civile abitazione, si pensa un tempo esser stato l’antico monastero e ospizio per i pellegrini.

[mappress mapid=”682″]

Maggiori informazioni

Lascia un commento...