17 - 01 - 2017

Santuario Beata Vergine Assunta o Madonna assunta – Gottasecca (Cuneo)



Fino al periodo napoleonico il territorio di Castelletto Uzzone era ecclesiasticamente suddiviso in due circoscrizioni parrocchiali.

Una più antica, con la chiesa sotto il titolo di San Michele Arcangelo, alla destra  dell’Uzzone, l’altra, a sinistra dell’Uzzone, con la parrocchiale dedicata alla Natività di Maria Vergine.

L’antica titolazione è quella di San Giorgio a cui risulta dedicata una cappella nella borgata Ruà della frazione di Scaletta.

Attualmente di forme omogeneamente barocche, XVII secolo, se ne testimoniano origini che risalgono ai secoli VII/VIII.

Si evidenziano all’interno del Santuario strutture e ricche decorazioni in stucchi e apposizioni barocche.

All’interno sono presenti alcune cappelle dove in quella dedicata alla Natività di Maria è segnalata una pregevole statua lignea della Madonna col Bambino.

Oggetti del culto sono rappresentati da una Statua in alabastro della Madonna, opera è di epoca moderna, ma non è datata con precisione, e da una  Pietra da cui scaturiva una goccia d’olio miracolosa, in grado di guarire gli ammalati.

Lascia un commento...