30 - 03 - 2017

Santuario Beata Vergine del Bussone – Giaveno (Torino)



Giaveno è una cittadina a circa 500 metri s.l.m., immersa nel verde e il centro città ricco di storia e monumenti artistici.

Storicamente, uno dei primi documenti in cui troviamo citata Giaveno risale al 31 luglio 1001, quando l’imperatore Ottone III lo comprende tra i beni feudali del marchese Olderico Manfredi II.

Il centro abitato si estende nella zone compresa fra le due rive dell’Ollasio e del Sangone. La parte antica della città è raggruppata intorno ai resti delle sue torri e conserva tutt’oggi l’aspetto di un borgo medievale. Giaveno ha origini molto antiche; alcuni studiosi di storia locale fanno risalire il primo insediamento all’epoca romana.

In epoca recente sono stati trovati alcuni reperti, in maniera del tutto casuale, di materiali di necropoli nei campi, proprio nel sito dove oggi si trova il Santuario della Madonna del Bussone,  ed un tratto di lastricato presso il ponte del torrente Tortorello.

Lascia un commento...