23 - 09 - 2017

Santuario di San Magno – Castelmagno (Cuneo)



Il Santuario  di San Magno fu edificato in un luogo dedicato al culto del dio Marte, come si evince dall’iscrizione di una lapide sotto il pavimento della Cappella vecchia, rinvenuta durante dei lavori di scavo effettuati a fine Ottocento e che oggi  si trova murata sul retro del santuario, sotto il porticato

Il santuario sorge isolato a quota 1761 mt  in una piana ai piedi del monte Tibert  in alta valle Grana  e venne eretto tra il 1704 e il 1716 per far fronte al crescente numero di pellegrini che saliva al santuario.

La cosiddetta Cappella vecchia del santuario venne edificata nel 1514 con le “pie elemosine” e fu affrescata da Giovanni Botoneri che  dipinse la “Passione di Cristo” con un particolare stile espressivo privo di proporzioni,

Oggetto del culto è una cassetta murata nell’antico altare, che conserva sette frammenti di ossa umane, appartenute a San Magno.

 

Lascia un commento...