29 - 11 - 2014

Santuario di San Pantaleone – Miglianico (Chieti)



Nel 1324 vi era fuori Miglianico una chiesa di San Pantaleone appartenente al monastero di San Tommaso di Paterno.

In seguito a una scorreria saracena del 1492, che forse provocò la distruzione della chiesa, si nascose la statua di San Pantaleone in una fornace in località Caramanico (sempre in contrada Piane San Pantaleone).

La statua fu recuperata poco tempo dopo nel giorno di San Lorenzo il 10 agosto. Da allora in questa data – recentemente nel sabato più vicino – si celebra la festa che ricorda il ritrovamento della statua di San Pantaleone.

Agli inizi del XVI secolo la statua fu poi portata solennemente nella chiesa di San Michele Arcangelo a Miglianico nella quale fu da allora custodita e dove rimane fino ad oggi.

Il culto di San Pantaleone, santo patrono del paese, è diffusissimo.

Il pittore Francesco Paolo Michetti immortalò “Il voto” un’opera attualmente conservata nella Galleria nazionale d’arte moderna di Roma.

Lascia un commento...