15 - 12 - 2017

Santuario di Santa Gemma – Goriano Sicoli (L’Aquila)



Il borgo è nato presumibilmente sui ruderi dell’antica città romana di Statulae. Il paese è stato feudo di numerosi signori della zona come i Rainaldo ed i Piccolomini.

Dedicata a Santa Gemma, è la chiesa della patrona del paese. Molto bella la facciata con i suoi tre portali barocchi. In questa chiesa è conservato un dipinto del Patini.

Santa Gemma (XIV-XV secolo), pastorella orfana dalla grande bellezza, secondo una delle versioni più accreditate trascorse in clausura tutta la sua permanenza a Goriano Sicoli.

La sua salma, rinvenuta intatta dopo un secolo di sepoltura, è conservata sotto l’altare della chiesa di Goriano a lei dedicata.

Nel giorno della sua festa, una processione muove da San Sebastiano dei Marsi, accompagnando una giovane del paese che impersona Gemma, fino ad incontrarsi con il corteo proveniente da Goriano.

La giovane trascorrerà la notte nella casa della Santa, e l’indomani gli abitanti del paese riceveranno il pane benedetto, portato loro dalle donne del corteo.

Lascia un commento...