28 - 05 - 2017

Santuario Madonna della Fontana – Crevacuore (Biella)



Per raggiungere l’isolato edificio del Santuario della Madonna della Fontana, si sale ripidamente tra i prati con ampio panorama e bella vista sul centro abitato.

Lungo il percorso che conduce al santuario, si incontrano delle cappelle con affreschi raffiguranti la Madonna.

L’8 settembre del 1334 avvenne il miracolo del dono della parola ad una giovane del luogo muta dalla nascita e questo episodio incrementò notevolmente il flusso di pellegrini a chiedere grazie o a renderle per miracoli e voti esauditi, come dimostrato dal gran numero di ex voto.

Da allora è consuetudine di bagnarsi con l’acqua sgorgante al di sotto della cappella, raccolta in una vasca interna. L’acqua fu definitivamente canalizzata verso una fontana posizionata sul piazzale del santuario.

Nel corso del Seicento venne ingrandito e arricchito divenendo punto di riferimento cultuale delle comunità vicine

Oggetto del culto è l’affresco  della Vergine con il Bambino posto al di sopra della sorgente di acqua perenne.

Lascia un commento...