24 - 10 - 2017

Santuario S.Maria della Rotonda – Agliè (Torino)



Il Santuario S. Maria della Rotonda era originariamente uno dei ninfei che Domiziano fece costruire per la sua villa. Abbandonata fino al IX ,fu riutilizzata da alcune monache greche, che avevano portato con sé l’icona della Madonna, tuttora conservata all’interno. Continuarono poi nei secoli i cambiamenti che stravolsero completamente il suo aspetto originario, fino al 1938, quando un radicale restauro le diede l’aspetto attuale.

La costruzione si presenta come un blocco quadrato preceduto da un piccolo portico, sotto il quale si vede parte della muratura originale e un pavimento in mosaico, in tessere bianche e nere raffigurante mostri marini.

L’interno è circolare con quattro grandi nicchie che si aprono agli angoli, mentre la copertura, originale, è una volta a cupola con finestra centrale.

Attualmente la struttura dell’edificio medievale, ad eccezione della lanterna della cupola, è completamente occultata alla vista in quanto inglobata nella struttura del tetto.

Lascia un commento...