26 - 07 - 2017

Santuario San Dalmazzo – Borgo San Dalmazzo (Cuneo)



Il Santuario di San Dalmazzo si trova nel centro storico della città.

Secondo la tradizione, San Dalmazzo trovò la morte, nel 254, per mano di un gruppo di pagani malvagi, guidati da due maghi di Apollo.

La leggenda narra che il corpo del martire fu disteso su un carro aggiogato a due giovani tori, lasciati liberi di condurlo nel luogo adatto alla sepoltura; così avvenne: dove si fermarono i tori, lì venne sepolto Dalmazzo, insieme coi suoi compagni.

Verso il 904 le reliquie di san Dalmazzo furono trasferite a Quargnento, per poi ritornare al Santuario nel 1174, e furono collocate nell’antica area dedicata alle sepolture, divenuta poi l’attuale cappella.

Oggetto del culto è l’  Osso del cranio di San Dalmazzo contenuto in un reliquiario in argento del 1594. Il reliquiario è esposto nella cappella superiore, che oggi costituisce il vero e proprio santuario.

Nel 1636 i resti furono portati nella cappella superiore, appena costruita, in una cassa in legno e ferro.

Lascia un commento...